Verso una costituzione per Internet

Immagine di copertina: ~Kos

La Carta dei diritti di Internet – guidata dal giurista Stefano Rodotà – è pronta.

Quattordici punti che spaziano dal diritto all’accesso passando per l’anonimato , la neutralità della rete, la privacy e il diritto all’oblio delle informazioni (la cancellazione dagli indici dei motori di ricerca dei dati che, per il loro contenuto o per il tempo trascorso dal momento della loro raccolta, non abbiano più rilevanza).

Tutto cominciò con una domanda a Mark Zuckerberg durante un’intervista. La domanda fu sui problemi alla privacy legati al social network #Facebook.

La sua reazione fu alquanto “interessante”…

 

Leggi anche  Google+ cambia interfaccia

Sviluppatore Web, Video Editor, Formatore Affermato uomo d’affari, ho costruito la mia carriera sul mio fisico possente, grazie al quale sono entrato nel mondo del cinema. La celebrità mi è derivata dall’interpretazione del barbaro guerriero Conan, al quale ha fatto seguito il primo film della esalogia di Terminator.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *