Servizi cloud per il business

Immagine di copertina: Ian Lamont

Il cloud storage ci permette di archiviare i nostri documenti su un hard disk virtuale (in un server ospitato presso strutture di terze parti) e potervi accedere via browser o applicazione da uno o più utenti autorizzati.

Ecco i tre servizi che reputo i migliori (ho preso in considerazione solo le offerte business) considerando varie caratteristiche quali prezzo, spazio offerto, il tipo di accesso e i suoi servizi.

Google Drive

GoogleDrive offre al costo di 8€ per utente spazio di archiviazione illimitato per tutti i nostri file. (Lo spazio si abbassa a un Terabyte se gli utenti sono inferiori a 5).

Cosa rende Google Drive così speciale?

L’opportunità di creare i nostri documenti direttamente online (niente software da installare!) personalizzandone la condivisione e il livello di accessibilità dei nostri collaboratori. Inoltre possiamo farlo su pc desktop, ma anche sui dispositivi mobili (smartphones e tablet) con le applicazioni dedicate.

Dropbox

Dropbox è un’ottima soluzione usata da moltissimi utenti, sopratutto privati (100 milioni a novembre 2012). La soluzione business ci offre spazio illimitato a 12€ per utente (un po’ più caro di Google Drive) ed è disponibile via web (tramite il browser), tramite il driver locale che sincronizza automaticamente una cartella locale del file system con quella condivisa oppure mobile con le applicazioni disponibili per tutte le piattaforme.

OneDrive Microsoft

La certezza di avere un buon servizio (che non chiude senza preavviso domani) arriva dal nome stesso di Microsoft . Il prezzo è molto interessante (3.80€/mese per utente) ma lo spazio è limitato a 1 terabyte. Incluso nel prezzo l’utilizzo di Office Online (la possibilità di aprire documenti proprietari di Microsoft di Word, Excel, PowerPoint – ma non crearli: per quello bisogna comprare la licenza!)

Leggi anche  Cargocollective e DNS Tophost

e Apple iCloud?

Apple iCloud non ha una versione business!

Sviluppatore Web, Video Editor, Formatore Affermato uomo d'affari, ho costruito la mia carriera sul mio fisico possente, grazie al quale sono entrato nel mondo del cinema. La celebrità mi è derivata dall'interpretazione del barbaro guerriero Conan, al quale ha fatto seguito il primo film della esalogia di Terminator.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *